I Regolamenti disciplinano in modo dettagliato l’utilizzo di tutte le strutture del Circolo, nonché la possibilità di prenotare campi o sale, di organizzare eventi e di invitare ospiti.

– SCARICA IL FILE.pdf –


 Regolamento della sede

ART. 1° – La sede sociale è a disposizione dei Soci di tutte le categorie.

I locali sociali sono prevalentemente utilizzati come segue:

  1. BAR – A disposizione di tutti i Soci, dei loro ospiti ed in caso di tornei gare a squadre ed eventi da tutti i partecipanti che si trovano al Circolo.
  2. 1° SALA – E’ adibita a luogo di conversazione e lettura. I tavoli presenti in sala ed in terrazza, in caso di bel tempo, possono essere utilizzati per le consumazioni effettuate al bar.
  3. 2°-3° SALA – Sono adibite al gioco delle carte nei termini consentiti dalla legge. La Sala 3 potrà essere utilizzata da parte di Soci per lo studio/lavoro, nei momenti in cui non è riservata.
  4. 4° SALA – E’ adibita alla visione della televisione. Al termine dell’uso della Tv i Soci sono tenuti a spegnere la stessa ed il condizionatore, nel periodo estivo.

ART. 2° – I Soci possono invitare familiari e amici nella Sede Sociale. Ogni Socio non può invitare la stessa persona per più di una volta alla settimana e per un massimo di due volte al mese, mentre un esterno non può essere invitato più di due volte al mese, anche se da Soci diversi.

Con particolare riferimento al gioco delle carte (Bridge/Gin Rummy ecc.) si ricorda che i tornei infrasettimanali Open sono aperti a seconda della disponibilità anche ad esterni non soci.
In tal caso gli eventuali partecipanti esterni non sono da conteggiare come ospiti.
I tornei del sabato e della domenica pomeriggio sono invece riservati esclusivamente ai Soci ed a loro eventuali ospiti.

Gli ex-soci non possono per i primi due anni successivi alle dimissioni essere invitati per il gioco delle carte e partecipare a tornei Open organizzati dal Circolo; fanno eccezione tornei e campionati FIGB.

ART. 3° – I Soci possono far richiesta di disporre delle Sale del Club facendone domanda almeno 15 giorni prima della data fissata contro il versamento in Segreteria di un contributo nella misura fissata dal Consiglio Direttivo.

ART. 4° – Non è permesso intrattenersi in divisa da tennis, nei locali interni del Circolo, fanno eccezione il bar e la relativa terrazza.  E’ comunque obbligatorio, prima di accedere all’interno dei locali, pulirsi le scarpe sporche dalla terra rossa.

ART.5°-  E’ consentito l’accesso dei cani al guinzaglio in tutte le aree esterne del Circolo nel locale bar e nella relativa Terrazza esterna. Nei restanti locali interni del Circolo è tassativamente vietato l’accesso dei cani (spogliatoi, palestra, sala ristorante interna, sale gioco carte, sala tv, sala biliardo).

ART. 6° – La buona conservazione del patrimonio sociale è affidato anche alla collaborazione dei Soci e dei frequentatori della Sede. Eventuali danni causati al patrimonio sociale saranno addebitati al Socio che li ha procurati.

ART. 7° – I Soci debbono comportarsi in Sede conformemente alle tradizioni del Club. Il Direttore del Circolo ed i Maestri delle scuole tennis sono tenuti a controllare che le Sale della sede non siano utilizzate in maniera impropria dagli allievi e dai loro accompagnatori.

ART. 8°- L’applicazione del presente regolamento è controllata dai Consiglieri ed in particolare dal Consigliere Addetto alla Sede e dal Direttore di Circolo. Il personale di Segreteria e gli addetti ai campi sono tenuti a segnalare anomalie o comportamenti non consoni al presente regolamento.


 

Regolamento prenotazione sale della sede

Come da ART. 3° del Regolamento della Sede “I Soci possono far richiesta di disporre della Sale del Club facendone domanda almeno 15 giorni prima della data fissata contro il versamento in Segreteria di un contributo nella misura fissata dal Consiglio Direttivo per l’affitto delle stesse.

Le regole della prenotazione delle sale sono le seguenti:

  • le sale 2 e 3, dal lunedì al venerdì, nella fascia oraria pomeridiana dalle ore 15.30 fino alle ore 19,30, salvo eventi fissi;
  • le sale 1,2 e 3, dal lunedì al giovedì, dalle ore 19,30, salvo eventi fissi (con un anticipo massimo di mezz’ora per eventuale preparazione);
  • le sale 1,2 e 3, dal venerdì alla domenica, dalle ore 20,00 salvo eventi fissi (con un anticipo massimo di mezz’ora per eventuale preparazione).

Per prenotare le sale è necessario compilare il modulo di richiesta in segreteria in attesa dell’autorizzazione del Consigliere Addetto.

Il costo è di € 200,00 per ogni sala, € 500,00 per tutte le tre sale.

Per gli eventi a scopo benefico le sale possono essere addebitate al 50% su presentazione di documentazione comprovante la beneficenza effettuata.


 

Regolamento ristorante

Il servizio ristorante è riservato esclusivamente ai Soci, loro familiari e loro invitati.

I Soci possono far richiesta di disporre del Ristorante del Club per pranzi e/o cerimonie, facendone domanda almeno 15 giorni prima della data fissata in Segreteria.

Le regole della prenotazione del ristorante sono le seguenti:

  •  E’ possibile prenotare dal lunedì (giorno di chiusura) al giovedì sia pranzo che cena;
  • Non è possibile prenotare il venerdì e il sabato (pranzo e cena) e la domenica a pranzo;
  • E’ possibile, tuttavia, riservare nel fine settimana (ad esclusione del sabato sera) la Sala ristorante in maniera parziale, fino ad un utilizzo massimo corrispondente alla metà dei tavoli.

Per prenotare il ristorante è necessario compilare il modulo di richiesta in segreteria in attesa dell’autorizzazione del Consigliere Addetto.

Il costo per l’intera sala è di € 200,00.

Per gli eventi a scopo benefico la sala potrà essere addebitata al 50% su presentazione di documentazione comprovante la beneficenza effettivamente effettuata.


 

Regolamento degli spogliatoi

ART. 1° – Gli spogliatoi sono riservati ai Soci, ai loro ospiti, alle squadre di calcetto/basket ed ai giocatori ospiti in occasione di tornei, gare a squadre ed eventi organizzati presso il Circolo

ART. 2° – Gli stipetti sono dati in locazione ai Soci che ne facciano richiesta scritta in Segreteria. Gli stessi possono essere chiusi a chiave o con lucchetto a cura del Socio conduttore. Essi dovranno essere tenuti in ordine ed è proibito depositarvi o tenervi anche a titolo provvisorio materie infiammabili di qualsiasi specie, cose soggette a putrefazione e comunque materiali potenzialmente pericolosi.

ART. 3° – I Soci sono pregati di usufruire del servizio asciugamani evitando sprechi; non è consentito portare via gli asciugamani, né conservarne all’interno dello stipetto.

ART. 4° – E’ obbligatorio pulirsi le scarpe dalla terra rossa prima di entrare negli spogliatoi, utilizzando anche le macchine pulisci suola predisposte in ingresso degli stessi.

ART. 5° – L’utilizzo della sauna è vietato ai minori di anni 18, le norme che regolano il suo utilizzo sono affisse all’ingresso della Sauna stessa.


Regolamento del parcheggio

ART. 1° – Il parcheggio è riservato esclusivamente ai Soci del Circolo.

ART. 2° – Ciascun Socio ha diritto di usufruire del parcheggio complessivamente per 65 ore al mese. Ogni ora di parcheggio eccedente le 65 ore verrà addebitata al costo di euro 2,00 per le prime 10 ore, e cioè fino ad un massimo di 75 ore mensili, ed oltre le 75 ore mensili euro 5,00/ora. Le ore in eccedenza verranno addebitate al socio trimestralmente tramite comunicazione preventiva. L’orario di rilevamento verrà fatto sull’intera giornata quindi anche in orario notturno (ad eccezione dell’orario dalle ore 20,00 alle 24,00).

ART. 3° – Il Socio per accedere al parcheggio dovrà far richiesta del TAG (pass di prossimità) direttamente alla segreteria del Circolo tramite pagamento del contributo previsto e sottoscrizione delle modalità di utilizzo predisposto dal Consiglio Direttivo. Il Socio potrà far richiesta di diversi TAG che verranno configurati sotto il proprio nome per permettere l’accesso al parcheggio ad una sola autovettura per volta, salvo il limite delle 65 ore mensili complessive. Nel caso si provasse ad accedere con due autovetture associate allo stesso Socio, il sistema di controllo bloccherà l’accesso automaticamente alla seconda autovettura. Il TAG è da collocare sul cruscotto ed è autoadesivo e si danneggia in caso di rimozione.

ART. 4° – E’ fatta facoltà ai Soci di chiedere il cumulo sullo stesso TAG (c.d. TAG familiare) delle ore di un familiare che sia Socio. Il Socio le cui ore di parcheggio risultino cumulate nel TAG familiare non ha diritto a richiedere un ulteriore TAG a suo nome.

ART. 5° – Il personale di segreteria non è autorizzato ad aprire le barriere di accesso ai non soci, anche se ufficialmente ospiti di un socio.

In caso di “attività” aperte agli esterni è “generalmente” concesso a quest’ultimi l’accesso al parcheggio dopo le ore 19.30 dal lunedì al sabato, la domenica e festivi in base alle necessità delle varie attività. Eventuali deroga devono essere preventivamente autorizzate dalla Direzione.

ART. 6° – E’ fatto divieto agli accompagnatori (non soci) degli allievi delle scuole tennis di entrare e sostare nell’area parcheggio.

ART. 7° – Il Socio dovrà parcheggiare l’autovettura/motociclo entro i limiti appositamente tracciati e seguire le indicazioni del personale del Circolo.  In caso di posizionamento della vettura fuori dei limiti indicati, riceverà una segnalazione scritta, in caso si accertino ripetute violazioni saranno presi gli opportuni provvedimenti. Il personale del Circolo non è autorizzato alla movimentazione delle autovetture.

ART. 8° – Il cancello di accesso verrà chiuso dalle ore 01,00 e verrà riaperto alle ore 6.00. L’apertura del cancello è regolato con le barriere. In caso di blocco delle barriere dovrà essere contattato il custode del Circolo.

ART. 9° – Per il funzionamento ottimale del dispositivo di rilevamento si richiede in caso di sbarre aperte di transitare in entrata ed in uscita a passo d’uomo in modo da consentire al sistema la rilevazione.


 

Regolamento del gioco tennis

ART. 1° – Il gioco del Tennis è riservato ai Soci Effettivi, Familiari Effettivi, Provvisori Effettivi, e Juniores. Il giocatore può scendere in campo soltanto con un abbigliamento consono al decoro del Circolo e con scarpe idonee al gioco del tennis. E’ sempre gradita la divisa sociale. Il comportamento in campo deve rispondere ai principi della maggior correttezza e sportività.

ART. 2° – Nel caso dello svolgimento di tornei, incontri a squadre e manifestazioni sportive in genere la Commissione Sportiva del Circolo potrà riservare per tali incontri fino ad un massimo di quattro campi garantendo sempre disponibili per i Soci un minimo di tre campi.

ART. 3° – L’agibilità dei campi è esclusiva prerogativa del personale addetto alla manutenzione che provvederà agli interventi di ripristino ed alle bagnature.

ART. 4° – Il turno di gioco è fissato in circa 55 minuti sia in singolare che in doppio per consentire ai giocatori il tempo necessario al passaggio del tappeto tra un turno e l’altro.

ART. 5° – Le prenotazioni dei campi tennis vengono effettuate con modalità on-line. E’ consentita ad ogni socio una sola prenotazione al giorno. Il sistema permetterà di prenotare sia per il giorno stesso che per il giorno successivo, salvo sempre il limite di una sola prenotazione per giorno.

I nominativi utilizzati per la prenotazione devono sempre corrispondere agli effettivi giocatori in campo. E’obbligatorio comunicare alla segreteria eventuali modifiche, integrazioni e cancellazioni delle prenotazioni (nei soli orari di chiusura della segreteria è possibile scrivere all’indirizzo mail  massimo.dardano@tennisclubgenova.it)

ART. 6° – Al momento della prenotazione sarà obbligatorio indicare 2 nominativi per il singolare e 4 nominativi per il doppio. I nominativi impegnati in altre prenotazioni nello stesso giorno non saranno accettati dal sistema. Sarà inoltre possibile anche inserire i nominativi di eventuali ospiti e di figli/nipoti nel rispetto delle specifiche norme regolamentari.

I nominativi possono essere aggiunti o variati anche in un secondo momento, dandone comunque sempre comunicazione in segreteria prima di scendere in campo.

Non è consentito prenotare due ore successive di singolare per poter poi disputare un doppio di due ore.

ART. 7° – Al termine del proprio turno di gioco è fatto salvo il diritto dei Soci di occupare eventuali campi che risultassero, al momento dell’ingresso, liberi da prenotazioni.

ART. 8° – Ogni Socio può invitare fino a tre persone non socie al mese (per singolare o doppio) mentre un esterno non può essere invitato più di una volta al mese, anche da Soci diversi. Due Soci possono invitare due non soci per disputare un doppio.  L’invito di un esterno per il singolare avrà un costo di € 8,00, mentre il corrispettivo per l’invito di due esterni per un doppio sarà di € 15,00.  L’invito da parte di un Socio Juniores per il singolare è ridotto a € 5,00, due inviti per un doppio a € 10,00. L’invitato deve essere dichiarato dal Socio invitante alla Segreteria per la sua registrazione nell’apposito registro degli inviti e per il pagamento del contributo previsto. E’ tassativamente vietato fare inviti nella mattinata del sabato fino alle 14.00 e per l’intera giornata di domenica e nei giorni festivi. Parimenti in tutti i giorni feriali per tutto l’anno non possono essere fatti inviti dalle ore 12.30 alle ore 14.30 e nel periodo in cui è in vigore l’ora legale dalle ore 18.00 alle ore 20.00.

Gli ex-soci, per due anni dalla rassegnazione delle dimissioni, non possono essere invitati per il gioco del tennis e per partecipare a tornei Open organizzati dal Circolo. Fanno eccezione tornei e campionati FIT.

ART. 9° – I Soci possono giocare il sabato, la domenica e i giorni festivi dalle ore 14.00 alle ore 20.00 sul campo 7 e sui campi scoperti in base alla disponibilità, con i propri figli/nipoti, minori di 12 anni, anche se non ancora Soci.


 

Prenotazione dei campi per eventi

ART. 1° – E’ ammessa la prenotazione dei campi per organizzare tornei “non aperti a tutti i soci” con la seguente disciplina:

  • I campi prenotabili non possono eccedere il numero di due, limitatamente alle coppie 3 e 4 oppure 5 e 6.
  • La durata dell’evento non deve eccedere la mezza giornata (9-14 o 14-19)
  • Tutti coloro che prendono parte all’evento devono essere Soci.

Il costo è di 20 euro all’ora per campo, riducibili a 10 da parte del Consiglio in caso di comprovata e adeguata donazione a scopo benefico.

La concessione dei campi è inderogabilmente subordinata all’approvazione del Consiglio.

ART. 2° – E’ possibile da parte dei soci riservare il campo n° 7 – se disponibile – per lo svolgimento di feste.

Per prenotare il campo è necessario compilare il modulo di richiesta in segreteria in attesa dell’autorizzazione del Consigliere Addetto.

Il costo previsto, per un impegno di 4 ore, è pari a € 100,00.


 

Regolamento della palestra

ORARIO APERTURA: Tutti i giorni dalle 7.30 alle 22.00

ART. 1° – L’uso della palestra e delle sue attrezzature è riservato ai Soci in regola con il pagamento della quota sociale ed ai ragazzi iscritti alla Scuola Tennis, (S.A.T. e Bielle). I minori di anni 14 devono essere necessariamente accompagnati dall’istruttore autorizzato o da un socio adulto, da ritenersi responsabile del loro comportamento.

ART. 2° – L’uso della palestra e delle sue attrezzature nei giorni feriali dopo le ore 19.00 è, sempre, interdetto ai minori di anni 14.

ART. 3° – E’ severamente vietato l’ingresso in palestra con scarpe sporche di terra rossa ed è preferibile l’uso di scarpe dedicate, per non danneggiare i macchinari.

ART. 4° – Non è consentito lasciare borse ed oggetti in giro, compresi quelli usati per gli allenamenti quali pesi, elastici, cavigliere, ecc., che vanno riposti in ordine dopo l’utilizzo.

ART. 5° – Si consiglia di appoggiare sulle attrezzature un asciugamano pulito ed asciutto, provvedendo obbligatoriamente, terminato l’allenamento, a ripulire dal sudore gli attrezzi utilizzando i prodotti specifici a disposizione.

ART. 6° – E’ severamente vietata, salvo autorizzazione specifica, l’asportazione anche solo temporanea degli attrezzi di qualsiasi tipo fuori dalla palestra.

ART. 7° – E’ opportuno terminato l’allenamento arrestare completamente le macchine Cardio e scaricare i bilancieri.

ART. 8° – L’utilizzo delle singole macchine (Cardio in particolare) deve, in caso di attesa di altri fruitori, essere obbligatoriamente limitato ad un massimo di 20 minuti.

ART. 9° – I soci che rilevassero anomalie o guasti alle macchine sono pregati di informare immediatamente la segreteria.

ART. 10° – Il libero utilizzo del sistema video ed audio presente in palestra, deve essere   ragionevolmente commisurato al luogo ed alle persone presenti.

ART. 11° – Ognuno è responsabile dei danni provocati alle attrezzature per incuria e/o errato utilizzo.


 

 

Regolamento biliardo

ORARIO APERTURA: Tutti i giorni dalle 7.30 alle 24.00

ART. 1° – L’uso dei tavoli da biliardo e delle attrezzature è riservato ai Soci in regola con il pagamento della quota sociale.

ART. 2° – I minori di anni 16 possono accedere solo se accompagnati da un socio adulto, da ritenersi responsabile del loro comportamento.

ART. 3° – E’ vietato l’ingresso nella sala da biliardo con scarpe sporche di terra rossa.

ART. 4° – E’ severamente vietato trasferire le attrezzature per il gioco fuori dalla sala dedicata, salvo specifica autorizzazione.

ART. 5° – E’ severamente vietato utilizzare in modo improprio l’attrezzatura da gioco.

ART. 6° – E’ vietato consumare cibi e bevande in prossimità dei tavoli da gioco.

ART. 7° – Ognuno è responsabile dei danni provocati ai tavoli ed alle altre attrezzature per incuria e/o utilizzo improprio.

ART. 8° – Si ricorda che in conformità alla legge il gioco d’azzardo è vietato in ogni sua forma.